FINCANTIERI: VIA LIBERA AL RIBALTAMENTO A MARE A SESTRI PONENTE

0
CONDIVIDI

img_1172[1]GENOVA 11 SET. La commissione Via del ministero dell’Ambiente ha dato l’autorizzazione al progetto di ribaltamento a mare dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente, a Genova.

La notizia con un tweet è stata comunicata da Edoardo Rixi, assessore regionale ai Porti «Siamo molto soddisfatti – spiega assessore al telefono da Roma – credo sia un grande risultato che consente di dare un futuro a uno stabilimento fondamentale per la nostra regione e rilanciare la nostra industria cantieristica».

Il progetto per il ribaltamento dovrà essere definito in ogni particolare e attuato a livello territoriale. «Adesso bisogna muoversi in fretta e per la Regione nelle prossime settimane questa sarà la priorità. Molti passaggi necessitano però un ruolo di primo piano da parte dell’autorità portuale per cui, al di là dei battibecchi tra me e il presidente Merlo, spero che questa occasione venga colta al volo da tutti».

 

bruno-manganaro-fiom-cgil-15257.660x368[1]Anche sul lato sindacale c’è soddisfazione per l’autorizzazione al progetto. «E’ positivo che seppur con tempi lunghi siamo arrivati a questo via libera. Ora bisogna accelerare per far partire tutte le procedure burocratiche perché il via libera definitivo lo avremo solo con la gara d’appalto».

Con queste parole Bruno Manganaro, segretario genovese della Fiom, commenta soddisfatto della notizia sul via libera del ribaltamento a mare dello stabilimento Fincantieri di Sestri ponente da parte del Ministero dell’Ambiente.

«Spero che a breve la Regione convochi tutte le parti – conclude il segretario sindacale – dalle associazioni sindacali all’azienda alle istituzioni, per fare il punto e definire nel dettaglio i tempi per raggiungere al più presto l’obiettivo». ABov.

LASCIA UN COMMENTO