Home Sport Sport Imperia

Fijlkam, Ne-Waza: primo stage ligure ad Arma di Taggia

0
CONDIVIDI

GENOVA 29 GIU.  Nella splendida Arma di Taggia si è svolto il primo stage organizzato dal comitato regionale FIJLKAM settore JUJITSU dedicato alla nuova specialità agonistica denominata Ne-Waza.

Circa 40 tra atleti e tecnici si sono trovati sabato 24 giugno presso i locali della Società sportiva SAKURA ARMA DI TAGGIA per partecipare all’evento.

Lo stage, aperto a tutti gli enti convenzionati FIJLKAM, ha visto la presenza di molte società liguri e piemontesi, frutto di un grande lavoro di collaborazione ed unione che sta continuando a dare buoni risultati.


A presentare il metodo è stato Andrea Molinari in qualità di tecnico regionale ha condotto un allenamento dedicato appunto al Ne Waza, partendo dai principi base, per arrivare ad azioni più elaborate.

Questa specialità, basata sul combattimento a terra, vede un tempo massimo di competizione di 6 minuti nei quali bisogna guadagnare punti con bloccaggi sul corpo dell’avversario, fino a trovare i modo di vincere attraverso controlli articolari o respiratori.

Grande divertimento di tutti i presenti  e voglia di lavorare insieme hanno fatto volare le 2 ore di pratica.

Alle 11:00 infatti, dopo una piccola pausa e i saluti del Delegato Provinciale M° Daniele Berghi, si è dato il via ad altre due ore basate su prove di combattimento per mettere in pratica quanto appena studiato!

Grandi e piccoli, esperti e neofiti si sono sfidati a “colpi” di Ne Waza con grande entusiasmo, sotto gli occhi attenti di arbitri federali e tecnici pronti a controllare e gestire gli incontri in assoluta sicurezza.

Piena soddisfazione per il Fiduciario Regionale FIJLKAM Ju Jitsu M°Stefania Bavoso, che ha creduto fin dall’inizio a questa iniziativa, che aprirà le porte ad un nuovo tipo di specialità agonistica.

Stefania Bavoso, inoltre, organizzerà in novembre a Genova insieme allo staff del comitato regionale, un importantissimo evento agonistico di caratura internazionale dedicato al ju jitsu, “l’OPEN D’ITALIA” e per la prima volta il Ne Waza sarà inserito come disciplina.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here