Fiera Primavera, gli eventi nello stand di Liguria Notizie

7
CONDIVIDI
Lo stand di Liguria Notizie a Fiera Primavera 2016
Lo stand di Liguria Notizie a Fiera Primavera 2016
Lo stand di Liguria Notizie a Fiera Primavera 2016

GENOVA. 2 APR. Dopo l’inaugurazione di ieri pomeriggio entra nel vivo Fiera Primavera, la grande campionaria della Fiera di Genova, dedicata alla casa, allo shopping e al tempo libero. I cancelli sono stati aperti alle 11 e già all’esterno era presente una certa coda.

La manifestazione dura dieci giorni e dieci sere, fino a domenica 10 aprile ed è ad ingresso gratuito con gli organizzatori che sono convinti di riuscire a superare i 300.000 visitatori.
A Fiera Primavera sono presenti oltre 400 gli espositori e si va dai motori all’outdoor, dalle piante allo shopping, all’enogastronomia e alla casa.

Tanti sono gli eventi collaterali un po’ di tutti i generi.

 

Liguria Notizie è presente alla manifestazione con un proprio stand al Padiglione B, quello blu di Jean Nouvel, al piano superiore stand S16 con lo stand che è stato gentilmente arredato grazie alla disponibilità del noto atelier di arredamenti LigurSystem.

Nell’arco dei dieci giorni di manifestazione nello stand faremo alcuni eventi.

Questa mattina, 2 aprile, in occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo e in accordo con la Fia, Fondazione Italiana per l’Autismo,abbiamo riempito lo stand di palloncini blu e locandine per sensibilizzare il pubblico e dare visibilità all’evento, non per niente la nostra testata è proprio di quel colore: il blu. (http://www.fondazione-autismo.it/2-aprile-2016-giornata-mondiale-sull-autismo/)

Secondo evento domenica 3 aprile. Nel pomeriggio, alle 16:00 il nostro giovane meteorologo Matteo Ventola ci parlerà di temporali, fulmini, trombe marine e grandine, di come raticare lo storm chasing o di come si forma un temporale autorigenerante simile a quello che ha interessato Genova mostrando un video time laps esplicativo di una supercella.

Terzo evento mercoledì 6 aprile alle 15.30 con Alberto Dondero e il progetto “LaFavolaBlu”, Progetto Musico Sognante Italiano: storia di un viaggio marino virtuale a bordo di un fiabesco veliero, solcando i mari della musica Italiana & Internazionale.

Giovedì 7 aprile, alle ore 18.00, incontro didattico-gastronomico “Tutto quello che avreste voluto sapere sul pesto ma non avete mai osato chiedere”. Gustincontro con l’enogastronomo Umberto Curti (Ligucibario®), autore de Genova Gourmet. Storie e ricette della tradizione. Degustazione con dispensa di approfondimento.

Sabato 9 aprile, ore 18.00, altro incontro didattico-gastronomico “Il cibo degli dèi, il nettare di Bacco”. Gustincontro con l’enogastronomo Umberto Curti (Ligucibario®), autore de A scuola di cacao. Conosci e degusta il cioccolato. Degustazione guidata fra golose tavolette e vini passiti. Sarà fornita dispensa di approfondimento.

Infine, domenica 10 aprile, ore 18.00, altro incontro didattico-gastronomico “La verità vi prego sulle farine”. Gustincontro con l’enogastronomo Umberto Curti (Ligucibario®), autore de Focaccia, farinata e finger food. Storie di Liguria, ricette, strade… Degustazione con dispensa di approfondimento.

L’ingresso a Fiera Primavera è gratuito e l’orario di apertura è extralarge: da lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 22, sabato e domenica dalle 11 alle 23, domenica 10 aprile chiusura alle 22.

Linea speciale AMT stazione Brignole-piazzale Kennedy nei giorni feriali dalle h. 14.20 alle h. 22.25, sabato e domenica dalle h. 10.10 alle h. 22.35. Il quartiere fieristico è raggiungibile anche con la linea 31 (stazione Brignole – ospedale Gaslini) e, con un breve percorso a piedi, con le linee 13 (Prato – Caricamento) e 20 (piazza Vittorio Veneto – via Rimassa).

Il parcheggio auto, nei piazzali antistanti il quartiere fieristico, costa 5 Euro senza limitazioni di orario. (nella foto: lo stand di Liguria Notizie a Fiera Primavera).
Info: www.primavera-online.it

7 COMMENTI

  1. Deludente ma molto deludente strada più breve per accedere ai padiglioni interrotta quindi allunga il passo….. e poi al ritorno triovare un’addetta davanti ad una cancellata e dopo aver detto che casino questa Genova mi ha lasciato passare CHE VERGOGNA riprendiamoci la città ma con senso logico e armonioso

LASCIA UN COMMENTO