FIERA. IL PRESIDENTE ARMELLA SI E’ DIMESSO

1
CONDIVIDI
sara armella

sara armellaGENOVA. 21 LUG. Il presidente di Fiera di Genova, Sara Armella, si è dimessa al termine dell’assemblea dei soci che ha approvato all’unanimità il bilancio di esercizio 2014, chiuso in sostanziale pareggio dopo cinque anni in perdita.

“Ho portato a termine – spiega Sara Armella – il compito che mi era stato assegnato: riorganizzare l’azienda e le partecipate, con una riduzione sensibile dei costi e dell’esposizione debitoria, mantenere tutte le manifestazioni a calendario, inserendone di nuove, lavorare a stretto contatto con Ucina, l’associazione di categoria dell’industria nautica italiana per assicurare il proseguimento del Salone nautico, riportare un equilibrio sostanziale nella gestione e una definizione degli assetti patrimoniali e degli investimenti, ridisegnare l’ambito del quartiere fieristico, lasciando spazio a nuove destinazioni e opportunità di lavoro”.

“Assicurato questo risultato, fondamentale premessa per il rilancio dell’attività, con un lavoro impegnativo portato avanti dal 2011 grazie alla determinazione dei dipendenti, dei consiglieri e dei soci – conclude Armella – ritengo concluso questo percorso e ritorno a tempo pieno all’attività professionale. Il mio è stato un servizio al territorio e lascio avendo portato a termine una profonda azione di risanamento e di ristrutturazione”.

 

“Lascio – ha concluso Armella – una Fiera più solida e con prospettive di crescita e di forte cambiamento”.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO