FIERA DI GENOVA ED IMMIGRAZIONE: SALVAGUARDARE ATTIVITA’

0
CONDIVIDI
fiera-profughi

fiera-profughiGENOVA. 10 GIU. “Anche in questa emergenza, come nei casi delle alluvioni, delle tifoserie problematiche, dei precedenti arrivi di profughi, abbiamo dimostrato tutta la nostra collaborazione, ma riteniamo nel contempo necessario salvaguardare l’attività della Fiera, con i suoi dipendenti”. Sono queste le parole del presidente della Fiera di Genova Sara Armella, parlando del punto di prima accoglienza allestito nel padiglione D della Fiera.

Abbiamo puntato anche sul periodo estivo – prosegue l’ Armella – dobbiamo rispettare le esigenze degli utenti che hanno scelto gli spazi della nostra darsena e svolgere regolarmente le iniziative in programma anche nelle prossime settimane sotto la tensostruttura sul mare, per mantenere gli equilibri economici e gli impegni contrattuali della Società”.

Nel frattempo ha confermato che l’argomento immigrati sarà nell’ ordine del giorno odierno nell’assemblea societaria.

LASCIA UN COMMENTO