Festival della Parola Chiavari anche con sogni e speranze dei detenuti

0
CONDIVIDI
Festival della Parola di Chiavari anche con i sogni e le speranze dei detenuti
Festival della Parola di Chiavari anche con i sogni e le speranze dei detenuti
Festival della Parola di Chiavari anche con i sogni e le speranze dei detenuti

GENOVA. 9 MAG. Progetto interessante e degno di nota nell’ambito del Festival della Parola di Chiavari.

L’Amministrazione Comunale in sinergia con la produzione del festival, ha ideato quest’anno una sezione denominata: “Il laboratorio della Parola”.

Si tratta di un progetto di scrittura, che si è tenuto nei mesi precedenti alla manifestazione, presso la Casa di Detenzione di Chiavari e la cui finalità primaria è dare concreta espressione al dettato dell’Art. 27 della Carta Costituzionale, secondo il quale le pene devono tendere alla rieducazione del condannato, anche tenendo conto delle proprietà socialmente riabilitative del lavoro, in modo particolare del lavoro intellettuale, in ragione del circolo virtuoso che le attività di pensiero e di scrittura inducono.

 

Il percorso si è articolato in una serie di appuntamenti tenuti da professori già in servizio di volontariato presso la struttura di detenzione e si è concretizzato nella stesura di poesie e racconti da parte dei detenuti.

Le opere, inedite, che testimoniano sogni, speranze, stati d’animo di chi si trova a vivere una circostanza molto delicata della propria esistenza, saranno lette durante il festival.

Gli studenti dell’Istituto Professionale “G. Caboto” e delle scuole medie degli Istituti Comprensivi Chiavari I e Chiavari II leggeranno questi testi, giovedì 26 maggio, in apertura di festival, nell’ambito di un incontro, “La Parola che ferisce”, che si svolgerà all’Auditorium San Francesco, a partire dalle ore 10.15.

All’incontro, fra gli altri parteciperanno: Paola Penco, direttrice del carcere di Chiavari; Anna Maria Sanguineti; la cantante Roberta Alloisio, Marilena Vittori di Telefono Azzurro; Nicola Orecchia, assessore alle Politiche Giovanili e Pari Opportunità del Comune di Chiavari e Fulvio Di Sigismondo, educatore professionale e coordinatore del Centro Giovani Chiavari.

Intrnet: www.festivaldellaparola.eu

LASCIA UN COMMENTO