Festa Unità e Regione: sinistra ligure compatta per legalizzare la canna

25
CONDIVIDI
Cannabis: Rete a Sinistra e Forza Italia alleati per il SI'
La sinistra in Liguria pensa a legalizzare la cannabis
La sinistra in Liguria pensa a legalizzare la cannabis

GENOVA. 26 AGO. Legalizzare, legalizzare, legalizzare: “Ora basta proibizionismo”.

La sinistra genovese e ligure per una volta appare compatta, ma solo a favore della cannabis.

Domenica prossima nello Spazio dibattiti della Festa dell’Unità al Porto Antico si discute di “Cannabis: proposte e prospettive sulla legalizzazione”. L’appuntamento è alle 18,30.

 

Intervengono Mario Tullo, deputato Pd intergruppo parlamentare sulla proposta di legge,
Marco Perduca, coordinatore della campagna “Legalizziamo” e Francesco Striano, responsabile Legalità e Giustizia dei Giovani democratici in Liguria.

Lunedì mattina in via Fieschi, il consigliere regionale di Rete a Sinistra, Gianni Pastorino, con l’ex senatore radicale Perduca e la consigliera comunale Marianna Pederzolli, illustreranno gli emendamenti riguardanti la legge della Regione Liguria per sensibilizzare i medici e i pazienti all’uso della cannabis terapeutica, una proposta di legge per incentivare la coltivazione della canapa industriale e si presenterà la campagna “Legalizziamo!”.

Si tratta di una proposta di legge d’iniziativa popolare per la legalizzazione della cannabis promossa da Associazione Luca Coscioni e Radicali Italiani col sostegno di Rete a Sinistra, Possibile, CIDL-Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili, Forum Droghe, La Società della Ragione, Antigone, A Buon Diritto, Legalizziamolacanapa.org, CIP-Canapa Info Point e il Coordinamento Nazionale Grow Shop.

 

 

25 COMMENTI

  1. Nonostante non ne faccia uso, finalmente un articolo su qualcosa di interessante!
    Non lo leggo per non regalarvi il click, ma dovreste ripeterlo più volte l’interesse mondiale su questo argomento.

LASCIA UN COMMENTO