Home Economia Economia Genova

Fermo biologico, Pucciarelli (Lega): sbloccare indennizzi europei per pescherecci liguri

0
CONDIVIDI
Peschereccio nel Mar Ligure

GENOVA. 29 GIU. “Sbloccare subito i fondi europei per l’indennizzo degli armatori liguri costretti ad interrompere l’attività dei pescherecci per il fermo biologico”.

Ieri il Consiglio regionale della Liguria ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno presentato dal presidente della III Commissione Attività produttive Stefania Pucciarelli (Lega Nord Liguria) sul Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e della Pesca (FEAMP).

“Le risorse della UE – aggiunge Pucciarelli – riferite alle annualità 2015-2016 e destinate ad indennizzare ogni armatore dei pescherecci per il cosiddetto ‘fermo biologico’ non hanno ancora raggiunto le marinerie liguri risultanti beneficiarie, provocando grande preoccupazione fra i pescatori.


In assenza di tale risorsa economica, infatti, il settore non avrà più un futuro nella nostra Regione.

Si tratta di 15 milioni di euro per ciascuna delle annualità, che sono stati assegnati in base al numero dei giorni lavorativi di ‘fermo biologico’ effettuati nei periodi stabiliti dai Decreti ministeriali.

La pesca rappresenta una delle attività più rilevanti dell’economia ligure e, allo stesso tempo, un’eccellenza di portata internazionale da tutelare costantemente, considerato anche il sacrificio di intere famiglie.

Pertanto, ho ritenuto importante sensibilizzare i colleghi consiglieri che hanno recepito il problema votando all’unanimità il mio ordine del giorno finalizzato a sollecitare, nelle sedi istituzionali opportune, il Ministero delle Politiche agricole all’adozione di misure necessarie ed urgenti affinché la dotazione finanziaria del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e della Pesca, riservata all’Italia e riferita alle annualità 2015-2016, giunga il prima possibile anche agli armatori liguri risultanti beneficiari”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here