Federnuoto, Barelli è stato rieletto presidente

0
CONDIVIDI
Un momento della presentazione delle squadre

ROMA 11 SET.  La XLI Assemblea Ordinaria Elettiva della Federnuoto ha ribadito la fiducia a Paolo Barelli con 13811 voti, pari all’83,4% dei consensi. L’altro candidato Alessandro Valentini, non eletto, ha ricevuto 2158 voti (13.03%). Sono 591 le schede bianche pari al 3,57%. In totale 16560 voti validamente espressi. Paolo Barelli, al suo quinto mandato, rimarrà in carica fino al 2020.
Rinnovato del 20% il consiglio federale con l’ingresso di Andrea Malchiodi, presidente dell’AN Brescia, e Teresa Frassinetti, medaglia d’argento con il Setterosa all’Olimpiade di Rio de Janeiro.

Il primo atto di Paolo Barelli da Presidente confermatissimo è stato quello di proporre alla nomina per acclamazione il Vicepresidente Lorenzo Ravina a Presidente Onorario della Federazione Italiana Nuoto per il prossimo quadriennio. Atto previsto dallo Statuto della FIN e accolto all’unanimità con grande entusiasmo ed emozione. Poi sono stati ricordate le figure delle persone scomparse che hanno dato lustro alla Federazione tra tutti Carlo Pedersoli, alias Bud Spencer, e Gianni Gross in rappresentanza di tutti tecnci.

LE VOTAZIONI. Società rappresentate 672 su 957 con diritto di voto (70,22%) per voti 16629 su 26090 (63,74%); tecnici rappresentati 218 per voti 994; atleti rappresentati 143 per voti 1460.

LASCIA UN COMMENTO