Falso allarme bomba alla Metro, autore telefonata solito mezzo matto

1
CONDIVIDI
L'artificiere della polizia ieri sera mentre scende le scale della Metro di San Giorgio (foto Antonio Olivieri di Assest)
L'artificiere della polizia ieri sera mentre scende le scale della Metro di San Giorgio (foto Antonio Olivieri di Assest)
L’artificiere della polizia ieri sera mentre scende le scale della Metro di San Giorgio (foto Antonio Olivieri di Assest)

GENOVA. 15 APR. Gli investigatori della polizia non ci hanno messo molto a scovarlo perché ieri sera aveva dato il falso allarme bomba alla Metro di S. Giorgio con una telefonata dal suo cellulare.

Si tratta di un 64enne genovese, con problemi psichici, che già in passato avrebbe compiuti gesti del genere ed è ricoverato nel reparto di Psichiatria, da dove era partita la telefonata al 115.

L’uomo oggi è stato denunciato per procurato allarme.

 

La telefonata era giunta alla centrale dei pompieri ieri prima delle 20 e intorno alle 22 la zona era stata completamente delimitata dagli agenti di polizia. Locali chiusi e residenti tappati in casa. Sul posto erano intervenuti gli artificieri.

L’allarme era poi rientrato intorno alle 23,30.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO