Falsi spedizionieri napoletani prendono tessuti, presi dai carabinieri

0
CONDIVIDI
Lavagna, marocchino 16enne deruba anziano e fugge sotto le telecamere

LA SPEZIA. 20 OTT. I carabinieri della Spezia hanno arrestato in flagranza, per truffa, tre napoletani che si spacciavano per spedizionieri.

La banda è stata scoperta mentre prelevava tessuti pregiati, destinati a un noto brand italiano di calzature, da una azienda che li produce per loro conto a Saronno.

L’attività d’indagine dei carabinieri è iniziata dai controlli per una tentata truffa ad una coppia di anziani.

 

I militari hanno individuato un furgone bianco con una targa contraffatta con a bordo tre persone e lo hanno seguito fino al piazzale della ditta, a Saronno dove i tre stavano caricando la merce.

I tre avevano contattato poco prima una dipendente che si occupa delle consegne chiedendole se c’era della merce da prelevare.

Una operazione di routine che non ha insospettito l’addetta che ha visto anche i truffatori indossare casacche di note aziende spedizioniere, autorizzando il carico.

La merce con ogni probabilità era destinata al mercato della contraffazione.

LASCIA UN COMMENTO