Home Cronaca Cronaca Genova

Falsa commercialista genovese ricercata da procura: soldi spariti

0
CONDIVIDI
Tribunale di Genova

Da sei mesi è ricercata dalla procura di Genova per poterla processare per bancarotta fraudolenta, dopo che il marito è stato condannato. Una falsa commercialista, in realtà segretaria, da aprile scorso risulta irreperibile.

Il maritooggi ha patteggiato due anni e dieci mesi di carcere davanti al gup.

L’inchiesta è deflagrata lo scorso aprile quando la procura di Genova chiese l’arresto dell’imputato che secondo l’accusa avrebbe gestito un negozio di abbigliamento sportivo a Genova tramite una società, poi fallita.


I coniugi, però, a dire degli inquirenti, riuscirono a “nascondere” del denaro al curatore fallimentare vendendo un immobile e trasferendo altrove il provento della vendita. Inoltre, fecero sparire auto ed oltre 150mila euro dal conto corrente.

Ad aprile l’imputato finì in carcere (adesso si trova agli arresti domiciliari), mentre la moglie da quel momento diventò irreperibile. La coppia di genovesi è nota anche ad altre procure italiane.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here