Fa il bagno, si sente male e rischia di annegare: rianimato dal 118

2
CONDIVIDI
Una delle spiagge di Quinto nel levante genovese
Una delle spiagge di Quinto nel levante genovese
Una delle spiagge di Quinto nel levante genovese

GENOVA. 3 LUG. Fa il bagno, si sente male e rischia di annegare. Intervengono i volontari del 118, che lo salvano e lo trasportano in codice rosso al San Martino.

E’ accaduto oggi intorno alle 10,30 sul bagnasciuga della spiaggia libera di Quinto.

Un pensionato di 77 anni è stato colpito da un malore ed è stato soccorso prima da alcuni bagnanti e poi in spiaggia dai volontari. Ad accorgersi che il pensionato stava per annegare sono stati alcuni giovani, che si sono tuffati per salvare l’anziano.

 

Il 77enne è stato portato a riva, ma è apparso in gravi condizioni. Tuttavia, il medico del 118 è riuscito a rianimarlo. Secondo i primi accertamenti, al momento non risulta che sia in pericolo di vita.

2 COMMENTI

  1. Mario Lanata: No. Sono termini italianissimi e si possono usare entrambi per indicare la stessa cosa. D’altronde “bagnasciuga” fu usato pure da Benito Mussolini, che sdoganò anche il genovesissimo “mugugnare”. Bagnasciuga è solo meno proprio di battigia, ma non è improprio perché ormai è di uso comune. Almeno secondo i vari dizionari italiani (Garzanti, Treccani, Hoepli, Sabelli Coletti, etc.). Urge appello all’Accademia della Crusca.

LASCIA UN COMMENTO