Home Economia Economia Imperia

Expo Valle Arroscia, inaugurazione con Rixi e Piana: rilancio e sviluppo nostro entroterra

0
CONDIVIDI
Expo Valle Arroscia

GENOVA. 31 AGO. “La Liguria si sta affermando regione pilota per i progetti che riguardano lo sviluppo delle aree interne e il rilancio dell’entroterra. Lo testimonia il fatto che, a differenza di altre regioni, abbiamo individuato ben tre aree interne, tra cui quella della Valle Arroscia, che potranno accedere ad appositi bandi nazionali ed europei”.

Lo ha dichiarato oggi l’assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi, che domani parteciperà al convegno “Programma aree interne: un’opportunità irripetibile per la Valle Arroscia” in programma all’Expo della Valle Arroscia a Pieve di Teco. L’appuntamento è alle 18 nella sala di rappresentanza del Comune, in corso Ponzoni 135.

“Il riconoscimento di area interna – ha aggiunto l’assessore Rixi – consentirà a 11 Comuni di partecipare a bandi per 3,7 milioni di euro, dedicati allo sviluppo dell’entroterra con fondi dell’Unione europea (Fesr, Fse e Psr) e ministeriali su servizi sanitari, scolastici e di mobilità”.


L’area interna della Valle Arroscia comprende 11 Comuni (Armo, Aquila d’Arroscia, Borghetto d’Arroscia, Cosio d’Arroscia, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pieve di Teco, Pornassio, Ranzo, Rezzo e Vessalico che rappresentano la prima Unione di Comuni riconosciuta dai criteri ‘aree interne’), è la terza area interna della Liguria approvata dall’apposito Comitato nazionale e segue quelle di Antola-Tigullio e di Beigua Unione Sol.

L’assessore Rixi, assieme al capogruppo regionale della Lega Nord Liguria Alessandro Piana, inoltre, domani parteciperà all’inaugurazione dell’Expo  alle 17 in piazza Cavour e, a seguire, alla presentazione del nuovo portale www.expovallearroscia.com.

“Nonostante i tagli del governo centrale agli eventi fieristici – ha spiegato Piana – l’assessore Rixi si è impegnato con successo nel reperire, in sinergia con il sistema camerale, risorse per 10mila euro che potessero dare un supporto economico a un Expo che promuove le bellezze e le tipicità della vallata e che, in questi anni, si è attestata come una vetrina importante per i prodotti e le attività turistico-ricettive della valle Arroscia”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here