Expo, ghanese prepotente aggredisce i carabinieri: arrestato

8
CONDIVIDI
Alcuni immigrati violenti: al Porto Antico arrestato un ghanese prepotente che ha aggredito i carabinieri

GENOVA. 14 SET. La scorsa nottata, in Calata Cattaneo, all’interno dell’area del Porto Antico, le guardie giurate sorprendevano accampato uno straniero, il quale, invitato ad allontanarsi, si rifiutava di andarsene. Pertanto, giungeva sul posto un equipaggio del Nucleo Radiomobile, chiamato dai vigilantes.

L’immigrato prepotente, anziché rispettare le regole, ha cominciato ad andare in escandescenze e a spintonare i carabinieri. Accompagnato in caserma, ha continuato a mantenere un atteggiamento aggressivo nei confronti dei militari che, visitati dal personale medico dell’ospedale Galliera, riportavano entrambi lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.

Il 23enne originario del Ghana è stato tratto in arresto per “violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale” nonché deferito in stato di libertà per “lesioni personali”.

 

 

8 COMMENTI

  1. Se aggredkisco io in carabiniere mi rovino la vita,i clandestini e gli extracomunitari si possono permettere di farlo e dopo un’ora sono a passeggio.loro picchiano i carabinieri,i carabinieri picchiano noi nelle manifestazioni pacifiche contro renzi,e noi lo prendiamo nel di dietro.poi dicono che siamo razzisti.io voto no.

LASCIA UN COMMENTO