Home Cronaca Cronaca Savona

Ex vescovo Savona Calcagno indagato per malversazione

5
CONDIVIDI
Ex vescovo Savona Calcagno indagato per malversazione

SAVONA. 28 GIU. L’ex vescovo di Savona, il cardinale 74enne Domenico Calcagno, era coinvolto nell’inchiesta su alcuni investimenti immobiliari nel savonese per i quali aveva ricevuto un avviso di garanzia della procura per malversazione ai danni dello Stato.

Calcagno oggi è residente in Città del Vaticano, dove attualmente ricopre il ruolo di presidente dell’amministrazione del patrimonio della Santa Sede (Apsa), l’ente che gestisce l’intero patrimonio immobiliare. Per questa ragione è stata necessaria una rogatoria internazionale per consegnargli gli atti dell’inchiesta.

In particolare la procura di Savona gli contesta di aver avallato alcune operazioni immobiliari che, secondo l’accusa, avrebbero portato le casse dell’Istituto diocesano ad accumulare un debito elevato tra finanziamenti chiesti alle banche e partecipazioni in società.


Accuse di fronte alle quali Calcagno si è sempre dichiarato estraneo.

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here