Home Cronaca Cronaca Genova

Ex direttore Marassi Salvatore Mazzeo accusato ingiustamente dai pm: prosciolto dal gup

0
CONDIVIDI
L'ex direttore del carcere di Marassi Salvatore Mazzeo

GENOVA. 7 LUG. Altro che associazione per delinquere, traffico illecito di rifiuti, frode e truffa allo Stato, tangenti, escort e sesso per appalti. In realtà, Salvatore Mazzeo era del tutto estraneo ai fatti, contestati a vario titolo a una quarantina di indagati dai pm Paola Calleri e Francesco Cardona Albini.

L’ex direttore del carcere di Marassi, persona seria e perbene, era stato ingiustamente accusato dalla procura genovese, che lo aveva coinvolto nell’inchiesta sullo scandalo Switch-Amiu. La prima è la società che si occupava della raccolta differenziata, la seconda è l’azienda partecipata dal Comune di Genova che si occupa della gestione dei rifiuti.

Ieri il gup Nicoletta Bolelli lo ha infatti prosciolto da tutte le accuse, disponendo il rinvio a giudizio per altre 34 persone (un impiegato della cooperativa ha patteggiato due anni).


In sostanza, Salvatore Mazzeo non c’entrava nulla, ma l’anno scorso era diventato una delle tante vittime della cosiddetta “malagiustizia” finendo ugualmente nel tritacarne mediatico e giudiziario. Fabrizio Graffione

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here