Ex direttore Amiu D’Alema: imputato solo per violazioni formali

0
CONDIVIDI
scarpino
La discarica di Scarpino alle spalle di Genova
scarpino
La discarica di Scarpino alle spalle di Genova

GENOVA. 31 MAR. Pietro D’Alema, in merito al suo rinvio a giudizio nel procedimento penale che riguarda l’inchiesta per la gestione dello smaltimento dei rifiuti a Scarpino, oggi ha precisato che gli sono contestate solo violazioni formali, attinenti aspetti tecnici. Secondo la difesa, le posizioni più gravi sono cadute con un proscioglimento, mentre sono rimaste le presunte violazioni.

Il gup ieri ha prosciolto da tutte le accuse la dirigente della Provincia di Genova Cecilia Brescianini e il responsabile del laboratorio di Amiu Paolo Cinquetti.

Oltre a D’Alema, sono imputati Carlo Sacco, Maurizio Balleri e Paola Fontanella (la quale è stata prosciolta dall’accusa di abuso d’ufficio ed è stata rinviata a giudizio per presunti illeciti meno gravi).

LASCIA UN COMMENTO