Euro ’16: Belgio-Italia 0-2, trionfo azzurro a Lione

0
CONDIVIDI
Antonio Candreva
Antonio Candreva
Antonio Candreva

GENOVA 13 GIU. Un’Italia bellissima gioca a viso aperto contro la corazzata Belgio (secondo nel ranking fifa) e da vita ad una partita viva ed infuocata fin dai primi minuti. Il Belgio ci prova subito con Naingollan ma Gigi Buffon ci mette una pezza. L’Italia è grintosa e con la giusta cattiveria agonistica: questo è lo spirito voluto dal Ct Antonio Conte. Al 21′ il match si sblocca: lancio lungo in verticale di Bonucci,  Giaccherini fa un bellissimo stop ed insacca alle spalle di un incredulo Tim Cortouis. Anche nella ripresa l’Italia parte con la giusta concentrazione e dopo aver neutralizzato ottimamente tutti gli attacchi belgi, al minuto 93′ raddoppia, archiviando definitivamente la pratica Belgio. Il secondo gol nasce dal Triangolo Immobile-Candreva-Pellè: il bomber salentino insacca con una super girata mettendo a segno il  cross vellutato di Candreva. Chapeau Italia, un’impresa importante a livello europeo, che fa gioire e ben sperare per il futuro il popolo azzurro .

Momenti Salienti:
-Vantaggio Italia: Lancio Verticale di Bonucci per Giaccherini che insacca.
-Lampo di Candreva dai 25 metri, Cortouis devia in corner.
-Schema su Corner di Candreva che fa asse con Parolo, assist a Pellè il quale si divora di testa il possibil raddoppio.
-Occasione Belga: ci prova Witsel dalla distanza, ma trova un preparato Buffon.
-Il Belgio vicino al gol: Lukaku a tu per tu con Buffon spedisce fuori per un soffio, Italia graziata.
-Ci prova un’altra volta Pellè di testa, gran parata di Courtois
-Hazard dalla distanza , Buffon blocca
-Origi di testa, tutto solo, manda incredibilmente fuori
-Galoppata di Immobile, bolide dai 30 metri , super manona di riporto del portiere belga che dimostra di esser uno dei portieri più forti del mondo.
-Al 93′ arriva il raddoppio che sancisce la fine del match: Triangolo Immobile-Candreva-Pellè, super girata del bomber azzurro, che mette la ciliegina sulla torta .
-Cambi:
Darmian per De Sciglio-Eder per Immobile-De Rossi per Thiago Motta.

Simone Mora.

LASCIA UN COMMENTO