Ericsson e Piaggio, Rixi: necessarie battaglia e mobilitazione di tutti

1
CONDIVIDI
L'assessore regionale allo Sviluppo economico Edoardo Rixi

GENOVA. 14 SET. “Su Piaggio Aero ed Ericsson come Regione Liguria, oltre a ribadire la disponibilità a mettere in campo ogni strumento a nostra disposizione per salvaguardare l’occupazione, sono mesi che chiediamo di conoscere il piano industriale e quindi le intenzioni delle rispettive aziende. A questo punto sono necessarie una mobilitazione e una battaglia comuni, che trovino tutte le parti istituzionali e sociali compatte sul territorio”.

Lo ha dichiarato oggi l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Edoardo Rixi, in merito alla vertenza che coinvolge i lavoratori di Piaggio Aero e di Ericsson, che questa mattina hanno manifestato a Genova.

“Ho accolto favorevolmente – ha continuato l’assessore Rixi – la richiesta partita questa mattina dal sindaco Doria di un impegno da parte del governo a convocare l’azienda: come Regione non possiamo che essere d’accordo con l’intenzione di farci trovare uniti e compatti nel difendere i posti di lavoro del nostro territorio.Non dimentichiamo che al 30 settembre sono in scadenza i lavori di pubblica utilità di Ilva: anche su questo fronte è necessario un tavolo nazionale perché il governo confermi gli impegni per la tranquillità sociale, in attesa della nuova proprietà”.

 

 

1 COMMENTO

  1. io firmerei un’accordo che se riapre il sito di sestri e riprende tutti i lavoratori, la regione gli dà 10.000 md,,,,,,, una volta riaperto lo stabilimento non mantenete niente come fanno loro

LASCIA UN COMMENTO