Home Cronaca Cronaca Genova

Ericsson e ABB, lavoratori in piazza agli Erzelli e a Sestri

2
CONDIVIDI
Sciopero e manifestazione dei lavoratori Ericsson

Questa mattina a Genova scioperanno e manifesteranno i lavoratori di due aziende. A scendere in piazza i lavoratori Ericsson, coinvolti in una mobilitazione nazionale contro il piano industriale che prevede mille lavoratori in uscita e quelli di ABB, dopo la decisione di cedere un ramo d’azienda con 200 lavoratori a una ditta saudita.

Agli Erzelli, alle 8 di questa mattina si è tenuto un presidio, mentre in via Albareto a Sestri la manifestazione è durata due ore, dalle 7.45 alle 9.45.

A Genova il piano industriale vedrà uscire dal primo gennaio 25 lavoratori del settore manutenzioni destinati a un’altra società.


Poi ci sono poi le persone licenziate negli ultimi mesi, ancora in gran parte senza collocazioni alternative.

In ABB ci sarà la cessione di un ramo d’azienda ad Arkad Engineering and Construction, gruppo arabo privo di insediamenti produttivi in Italia e in Europa.

Si tratta di una cessione che coinvolge oltre 200 lavoratori tra Sesto San Giovanni e Sestri Ponente.

I sindacati hanno ottenuto la riapertura di un tavolo al Mise, ma l’azienda resta determinata a chiudere entro fine anno.

La richiesta da parte dei sindacati è quella di sospendere la procedura finché non terminerà il confronto col Governo.

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here