Episodio San Quirico, forse un regolamento di conti fra i due uomini

0
CONDIVIDI
Episodio San Quirico, forse un regolamento di conti fra i due uomini

GENOVA. 12 OTT. E’ stato ricostruito dalla polizia il tentato omicidio avvenuto lunedì sera in un’abitazione a San Quirico.

L’arrestato è un cinquantenne che conosceva la vittima, di 51 anni, al quale ha aperto la porta di casa.

Appena è entrato l’uomo sparato tre volte con una pistola calibro 38. Ma solo un colpo però ha colpito il cinquantenne a un dito e di striscio.

 

Poi l’uomo ha preso un’accetta che era in casa e ha colpito alla testa il cinquantenne.

Le ferite però non si sono rivelate gravi, tanto che la vittima è arrivata al pronto soccorso dell’ospedale San Martino cosciente e non è stato neppure ricoverato in un reparto di terapia intensiva.

L’aggressore ha preso un taxi portandosi due valige per andare in carcere e si è costituito in questura, convinto forse di avere ucciso il suo nemico.

Al momento è ancora ignoto il movente, ma potrebbe trattarsi di un regolamento di conti fra due pregiudicati.  L’arrestato non ha spiegato il motivo del suo comportamento e il ferito agli agenti non ha rilasciato dichiarazioni.

LASCIA UN COMMENTO