Home Sport Sport Genova

ENTELLA, PER PRINA BICCHIERE MEZZO PIENO “CI MANCAVANO MOLTI UOMINI”

0
CONDIVIDI

prina GENOVA 17 AGO. Mister Prina in sala stampa evidenzia le difficoltà della partita con il Benevento di ieri sera : “abbiamo trovato un avversario di grande qualità che ci ha messo in difficoltà ma siamo stati bravi anche sul piano fisico a reggere per 120 minuti era comunque la prima partita ufficiale per una squadra fortemente rinnovata alla quale mancano ancora molti dei giocatori che riteniamo possano essere utili in questa stagione. Per quanto riguarda l’ organico è vero siamo ancora alla ricerca di un terzino sinistro di ruolo ma come sempre c è sintonia con la società e probabilmente sarà un giovane anche se di livello. Andiamo avanti nella nostra preparazione al campionato sperando di poter recuperare pian piano tutti gli assenti anche se oggi chi è sceso in campo ha svolto a pieno il proprio compito per questo sono molto soddisfatto del risultato ottenuto. Anche Stefano Moreo è giustamente contento soprattutto per essere tornato al gol davanti al proprio pubblico : era un po che non segnavo in casa ed oggi è andata bene anche perchè quando hai vicino giocatori come Mazzarani che ti mettono quei palloni in mezzo io devo solo spingerli in gol. Al di la del gol ho cercato come sempre di dare una mano correndo qua e la spendendo tutto quello che avevo e la sensazione è che siamo una buona squadra sapendo che abbiamo ancora molti giocatori fuori quindi possiamo soltanto migliorare. Ivan Pelizzoli protagonista con il rigore parato a Som si rammarica per il primo tiro solo sfiorato : ero sulla traiettoria ma non sono riuscito a respingerlo su Som sapevo che da mancino l’ avrebbe chiusa e ci sono andato bene. Al di la dei rigori comunque abbiamo fatto un altro passo avanti a livello di preparazione e di collettivo. Il Benevento è un ottima squadra era un test molto difficile e rigori a parte direi che lo abbiamo superato bene. Abbiamo sofferto un po sulle palle inattive anche perchè avevamo iniziato con un modulo e poi abbiamo cambiato dobbiamo lavorare ancora un po sulle varie situazioni tattiche ma è normale ad inizio stagione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here