Home Cronaca Cronaca Savona

Enpa, pivieressa soccorsa sulla spiaggia del prolungamento a Savona

0
CONDIVIDI
Enpa, pivieressa soccorsa sulla spiaggia del prolungamento a Savona

SAVONA. 14 GIU. Tra le centinaia di animali selvatici feriti o in difficoltà che raccolgono i volontari della Protezione Animali savonese, ogni tanto ne capita qualcuno davvero raro.

E’ il caso della pivieressa soccorsa sulla spiaggia del prolungamento a mare a Savona; era intrappolata da una lenza da pesca alle zampe e c’è voluta pazienza e tempo per estrarre il micidiale filo; ora è in cura e si spera di poterla liberare al più presto, affinché possa proseguire il suo volo di migrazione.

Si tratta di un volatile che frequenta zone umide costiere e che si ciba di molluschi, abbastanza raro in Italia, sul cui territorio transita per la lunghissima migrazione, circa 8.000 chilometri, che effettua annualmente dalla Russia al Sudafrica; si trovano però gruppi svernanti e stanziali in Italia, soprattutto nel delta del Po.


Nell’autunno del 2013 l’Enpa ne aveva soccorso due esemplari, uno in difficoltà nel Centa ad Albenga ed uno a Noli, con due ami da pesca conficcati nel corpo; ambedue curati e guariti erano poi stati liberati.

La Liguria si riconferma una regione importantissima sia per il passaggio e la sosta della fauna selvatica migratoria che per quella stanziale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here