EGO International Group, sviluppo aziendale ed internazionalizzazione per le PMI della Liguria

0
CONDIVIDI
Lo staff di Ego International Group
Lo staff di Ego International Group
Lo staff di Ego International Group

GENOVA. 21 MAR. In Liguria lo sviluppo delle aziende va di pari passo con l’internazionalizzazione, quando le imprese scoprono i nuovi mercati si aprono orizzonti. Come degni eredi di Cristoforo Colombo i nostri imprenditori partono verso nuovi lidi, carichi di speranze, know how e prodotti da far conoscere a genti nuove. Proprio per agevolare le imprese liguri sono state messe in campo nuove risorse come quelle che fanno parte del fondo di garanzia pensato e creato dalla Regione Liguria insieme Unicredit, Mps e Carige, ben 80 milioni di euro da impiegare per l’internazionalizzazione delle PMI liguri, fondi che secondo l’esperienza dei manager della EGO International Group, famosa società italiana di servizi alle imprese, possono essere una buona base per chi intente intraprendere la strada dei mercati internazionali.

Il fondo chiamato Tranched cover Liguria è a garanzie gratuite, oltre che con tassi di interesse più bassi, si possono così creare dei piani business, oltre che piani di sviluppo aziendale interessanti, anche perché è un finanziamento chirografario che prevede lo stanziamento di un importo tra tra 25mila e un milione di euro per ogni PMI che ne fa domanda. Per tutte le aziende interessate all’internazionalizzazione di impresa è una soluzione di tutto rispetto, EGO International Group srl la considera un tesoretto da sfruttare per rendere l’azienda perfettamente idonea ad affrontare il mercato estero con le giuste credenziali.

Ma se espandere i propri orizzonti di impresa ed osservare ciò che si muove in ambito internazionale può essere una nuova chance, c’è chi come la Confindustria Genova ha elaborato un interessante progetto atto a sostenere le imprese nella scoperta dell’internazionalizzazione, creando un ulteriore strumento informativo, una mappa che stabilisce quali siano i mercati più promettenti. Ecco un mezzo che diventa utile per chi vuole scoprire dove investire maggiormente, EGO International Group sprona le aziende liguri a tenerlo in debita considerazione, ovviamente per capire dove investire e cosa portare al di là delle Alpi o Oltremare, una mission sicuramente non facile ma dal ritorno economico e di immagine senza eguali.

 

Regione Liguria ed EGOInternational sono sulla stessa lunghezza d’onda, nel quadro di promozione internazionale delle PMI liguri si punta tutto su agroalimentare ed enogastronomico, settori dove la Liguria vanta tradizioni secolari, e solo in secondo luogo si valorizzano florovivaismo ed artigianato. Come mercati internazionali si guarda non solo all’Europa, ma anche al Nord America ed all’Estremo Oriente, così è illustrato nel Piano attuativo per l’internazionalizzazione delle imprese liguri, che prevede iniziative per 600mila euro di interventi e momenti formativi.

I prodotti agroalimentari sono una vera ricchezza anche per la Liguria, le produzioni liguri sono il vero valore aggiunto su cui le imprese devono puntare mantenendo un prodotto di altissimo livello e qualità, d’altronde il nostro territorio è conosciuto al mondo per essere la patria del Pesto, prodotto che tutti vogliono imitare ma che nessuno riesce a fare esattamente uguale, una specialità da candidare come patrimonio immateriale dell’Unesco. Naturalmente per affrontare un mercato come quello internazionale bisogna partire con strategie e programmazione dedicate, un percorso che comincia dalla fondamenta stesse dell’azienda, che come riportato ad esempio in questo articolo su EGOInternational Group di Ottobre 2015 si rivela fondamentale per porre le basi per il successo sul mercato estero.

Ma se i prodotti alimentari sono una vera e propria ricchezza per il Bel Paese e per la nostra regione, non si deve dimenticare come l’esportazione manifatturiera sia importante. Infatti se il cibo viene canalizzato sui mercati europei ed americani, ad esempio verso la Turchia ed il vicino oriente si vendono i manufatti liguri. La EGO International Group srl, che puoi contattare tramite i suoi canali social su Linkedin, Youtube e Facebook, suggerisce di non tralasciare alcuna risorsa, dall’agroalimentare al manifatturiero, le nuove prospettive per le PMI liguri sono a portata di mano, basta solo saperle cogliere e sfruttarle nel migliore dei modi, per un futuro che ad oggi appare leggermente più roseo.

LASCIA UN COMMENTO