Home Sport Sport Italia

Editoriale Azzurro: quale futuro per il post Tavecchio

0
CONDIVIDI
Figc, Tavecchio

La partita per i vertici federali è il ruolo di CT non è ancora finita dopo l’eliminazione beffa dai mondiali di Russia 2018.

Dopo l’esonero di Ventura, come vi abbiamo già comunicato ieri, anche il Presidente FIGC Tavecchio ha abbandonato l’incarico dopo il mancato appoggio di varie componenti del Consiglio Federale. Il presidente del CONI Malagò vorrebbe commissariare la Federcalcio ma ciò potrebbe non essere possibile con l’indizione di nuove elezioni.

Che futuro aspetta il nostro calcio: è il quesito che importa più di tutti: non si potrà più sbagliare se si vuole tornare al Top mondiale come successo tra il 1994 e il 2006 dove le fasi ad eliminazione diretta dei mondiali sono sempre state centrate, oltre ad un titolo ed un secondo posto.


Dovra essere scelto un CT di spessore che sappia affrontare la pressione del ruolo ma anche un presidente maggiormente istituzionale. Ma le componenti, a partire dalle Leghe, dovranno fare quella parte che fino ad ora non sono state in grado di fare.

Dopo Belfast ci fu il disastro Corea del Nord, ma dal ‘66 non ci fermammo più. Stavolta la rivoluzione post Solna dovrà dare effetti ancora più immediati.

fc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here