Home Cronaca Cronaca Genova

ECUADORIANO 34 ENNE COMPIE ATTI SCENI IN LUOGO PUBBLICO A PEGLI E VIENE DENUNCIATO

0
CONDIVIDI

GENOVA. 23 AGO. In seguito ad una telefonata giunta al 113, la sala operativa ha inviato una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale, in via Lungomare di Pegli per la segnalazione di un uomo che si stava masturbando nei giardini Peragallo, antistanti l’Hotel Mediterranè, incurante della presenza di molti ragazzini.

Giunti sul posto indicato, gli agenti hanno preso contatti con il richiedente, che ha dichiarato di aver notato, pochi minuti prima, un giovane vestito con un costume da bagno ed una maglietta bianca con disegnato sul davanti un orso, sedersi su una panchina, sfilarsi lo slip ed iniziare a “toccarsi” ripetutamente i genitali.

Il testimone ha avvisato i poliziotti di non aver perso di vista lo straniero, indicando che il soggetto in questione si trovava un autobus della linea 1, in partenza in quel momento.


Gli operatori hanno provveduto a fermare il mezzo pubblico e a individuare la persona descritta poco prima, un ecuadoriano di 34 anni, in regola con il permesso di soggiorno.

Il 34enne è stato accompagnato presso gli Uffici della Questura per gli accertamenti di rito ed è stato denunciato per il reato di atti osceni in luogo pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here