Ecuadoriani rubano tablet ìad una donna, fermati

2
CONDIVIDI
Ecuadoriani rubano tablet ad una donna ma vengono individuati e fermati
Ecuadoriani rubano tablet ad una donna ma vengono individuati e fermati
Ecuadoriani rubano tablet ad una donna ma vengono individuati e fermati

GENOVA. 18 MAR. Ieri mattina, a bordo del treno fermo alla stazione di Sestri Ponente, una donna urla, segnalando che due giovani, appena scesi, le avevano rubato un tablet.

Un 35enne della Repubblica Ceca corre dietro ai due per le strade di Sestri, ne raggiunge uno in via Rossi e chiama il 113.

Una volante giunge sul posto e fa salire il ragazzo, un 16enne ecuadoriano, sulla Volante per accompagnarlo in ufficio.

 

Durante il tragitto a quest’ultimo suona il cellulare e i poliziotti vedono comparire sul display nome e cognome del chiamante.

Intuendo si trattasse del fuggitivo, gli rispondono intimandogli di recarsi in Commissariato.

Questi, un 27enne ecuadoriano, si costituisce e consegna l’oggetto rubato che viene restituito alla proprietaria. Il giovane viene arrestato mentre il complice, minorenne, viene denunciato e affidato alla sorella.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO