Home Politica Politica Genova

Ecco i 39 nomi di Forza Italia: capolista Lilli Lauro, 3 donne presidente Municipi

2
CONDIVIDI
Lauro, Biasotti, Bucci e Toti

GEN. 8 MAG. Imprenditori, avvocati, artigiani, impiegati, medici, ingegneri, casalinghe e studenti, oltre a sette consiglieri uscenti: è eterogenea e trasversale la Lista dei candidati di Forza Italia alle prossime elezioni amministrative che vede al primo posto Lilli Lauro, attuale capogruppo in Comune.

E’ stata presentata questa mattina alla presenza dell’onorevole Sandro Biasotti, del Presidente della Regione Giovanni Toti e del candidato sindaco per il centrodestra Marco Bucci.

“Abbiamo cercato di mettere insieme persone che rappresentano il territorio, a partire dai Comitati – afferma Lilli Lauro-.La nostra è una lista forte che si avvale anche della presenza di 14 donne piene di passione che vogliono cambiare veramente le sorti di questa città. Non mancano neppure le casalinghe perché purtroppo sono quelle che sanno meglio di tutti cosa vuol dire un familiare che rimane senza lavoro.


E’ il motivo per cui noi di Forza Italia chiediamo al candidato sindaco del centrodestra soprattutto lavoro e sicurezza, perché quando ci sono entrambe in città arriva il benessere e sparisce il degrado.

Genova è una città degradata dalla povertà. Un cittadino che si sveglia al mattino e torna a casa la sera deve poter vivere una normale giornata di lavoro, di scuola o di studio e non come accade adesso affrontare uno slalom tra paura e incertezza in una realtà che non è più accogliente neanche per gli imprenditori. Faremo marketing territoriale, quello che non hanno fatto le giunte Pericu, Vincenzi e Doria: le aziende che sono scappate devono poter tornare a Genova e Bucci questo lo saprà fare, ne sono convinta”.

Inoltre, su quattro candidati presidente a disposizione di Forza Italia all’interno della spartizione di coalizione nei nove Municipi, tre saranno donne. Si tratta di Cristina Scarfogliero per la Media Val Bisagno, gia’ consigliera municipale, Paola Casazza per la la Bassa Val Bisagno, Lucia Gaglianese per il Centro Ovest, consigliera uscente. L’unico uomo sara’ Francesco Vesco, nel Medio Levante, gia’ presidente di Civ.

Ecco i componenti della lista di Forza Italia:

Lilli Lauro (consigliere uscente), Paolo Aimè (consigliere municipale Media Valbisagno), Luciano Altamura (artigiano), Evelina Andorlini (imprenditrice), Stefano Anzalone (consigliere comunale uscente), Mario Baroni (consigliere comunale uscente), Paolo Bastianutti (consulente sicurezza del lavoro), Daniela Bianchi (impiegata), Federica Cavalleri (casalinga), Alessandra Cavalli (avvocato), Adele Cerutti (pensionata), Marco Colombo (tecnico impianti), Alice Dotta (avvocato), Michele Forino (avvocato), Maria Ludovica Forti (imprenditrice), Claudio Garau (comitato spontaneo piazza Sarzano e Carignano), Tommaso Giaretti (studente universitario), Alfonso Gioia (consigliere comunale uscente), Guido Grillo (consigliere comunale uscente), Claudio La Rosa (imprenditore), Alessandro Lionetti (consulente), Lorenza Manca (studente universitario), Andrea Marrani (perito elettronico), Mario Mascia (avvocato), Salvatore Mazzei (consigliere comunale uscente), Massimo Molinari (avvocato), Marina Morana (organizzatrice eventi), Fabio Orengo (ingegnere), Ivana Parodi (pensionata), Giuseppe Vittorio Piccini (impiegato), Vinicio Raso (luogotenente dei Carabinieri), Paolo Repetto (consigliere comunale uscente), Gianfranco Ricci (dirigente), Barbara Romei (impiegata), Gianluca Rondoni (impiegato), Paola Rossi (pensionata), Vincenzo Scerra (ex-dirigente), Carlotta Siri (libera professionista), Nicola Solimena (avvocato).

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here