Home Cronaca Cronaca La Spezia

EBOLA. AVVIATI A SPEZIA I PROTOCOLLI PER L’ARRIVO DELLA NAVE DALLA SIERRA LEONE

0
CONDIVIDI
Il nuovo terminal crociere di Largo Fiorillo è stato inaugurato a La Spezia

porto-la-speziaLA SPEZIA. 28 OTT. E’ partita la macchina operativa di prevenzione sanitaria nel porto di La Spezia per la nave in arrivo dalla Sierra Leone che deve caricare a Spezia acciaio destinato all’ Angola.

Ieri, il prefetto della Spezia Giuseppe Forlani ha convocato in prefettura una riunione di coordinamento per organizzare l’applicazione dei protocolli sanitari nazionale e regionale per l’Ebola.

A tale proposito in una nota della Prefettura si legge: “L’Agenzia Marittima ha fornito informazioni che documentano le misure protettive e cautelari in atto durante la sosta della nave a Freetown, in particolare il costante controllo della temperatura corporea”.


“La sorveglianza sanitaria dell’equipaggio – prosegue la Prefettura – proseguirà durante la navigazione sotto la responsabilità del Comandante della nave”.

Mentre “L’Ufficio di Sanità Marittima della Spezia manterrà contatti giornalieri con il comandante per acquisire le informazioni sulle condizioni di salute dell’equipaggio prima dell’arrivo in porto”. Poi “In assenza di conclamate situazioni patologiche tra i membri dell’equipaggio, l’ufficio di Sanità marittima verificherà le condizioni di salute dell’equipaggio. Nel caso di soggetti asintomatici senza contatti noti con casi sospetti o confermativerranno consentite le necessarie operazioni commerciali nel Porto e l’equipaggio potrà sbarcare, con la prescrizione di rientrare a bordo per il pernottamento secondo le modalità dettate dalla Polizia di Frontiera”.

“Negli altri casi, la nave sarà isolata e la situazione gestita dai competenti organi medico-sanitari con modalità previste dal protocollo regionale”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here