Home Cronaca Cronaca Italia

E’ morto Paolo Villaggio, aveva 84 anni

1
CONDIVIDI
Paolo Villaggio con la figlia Elisabetta

ROMA. 3 LUG. Fantozzi va in Paradiso. E’ morto oggi a Roma l’attore genovese Paolo Villaggio. Aveva 84 anni. L’attore si è spento alle 6 in un letto d’ospedale. Da giorni era ricoverato nella clinica privata Paideia, dopo essere stato seguito anche dagli specialisti del Policlinico Gemelli.

Paolo Villaggio è stato scrittore, autore e comico. Protagonista di una lunga e storica stagione dell’intrattenimento, tra grande schermo, radio e tv.

Ha dato il volto a diversi personaggi, primo fra tutti il ragionier Ugo Fantozzi.


“Ciao papà, ora sei di nuovo libero di volare”. Ha scritto oggi su Facebook, con un cuoricino, la figlia Elisabetta.

Il messaggio è accompagnato da una foto in bianco e nero che ritrae Paolo Villaggio da giovane insieme ai figli.

Tante le dichiarazioni di affetto e di cordoglio nei confronti dell’attore.

Il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini dichiara: “Autore e attore straordinario e poliedrico Paolo Villaggio ha attraversato con verve, ironia e profonda intelligenza numerose stagioni del cinema italiano, a partire dall’invenzione letteraria del ragionier Ugo Fantozzi e alla sua trasposizione cinematografica per arrivare all’autorialità di Federico Fellini. Dai testi teatrali a quelli per De André, la sua creatività e la sua inventiva si sono espresse senza limiti e confini. Oggi con lui scompare un grande italiano, un interprete capace di restituirci con la sua comicità surreale e la sua satira irridente un’immagine del Paese in cui tutti, in diverse misure, ci siamo riconosciuti”.

“Paolo Villaggio è stato un artista a tutto tondo – dichiara il sindaco Marco Bucci – Graffiante, mai banale, innamorato della sua Genova, è tra i protagonisti del cinema italiano: ha fatto ridere e riflettere, appassionando diverse generazioni.”

“Addio a un grande ligure e a un grande genovese. Con la sua ironia e la sua bravura ha scritto una pagina importante e indelebile del cinema italiano. Paolo Villaggio ci ha fatto ridere e riflettere come pochi. Un grande vuoto. Ciao Paolo e grazie di tutto”. Lo dichiara il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti esprime il suo cordoglio per la scomparsa dell’attore.

Cordoglio anche dall’assessore alla Cultura di Regione Liguria Ilaria Cavo: “Grande dispiacere per la scomparsa di un ligure illustre, un artista unico. Si consideri che ha saputo creare una maschera comica, quella di Fantozzi , che gli sopravvive, come nel xx secolo hanno saputo fare solo i Toto’ o i Chaplin. E’ stato un attore poliedrico che ha saputo mettere in scena le frustrazioni del lavoratore e quei tratti di genovesità espressi attraverso un nichilismo esasperato e molto umano. Sicuramente Regione Liguria, sulla scia di quanto già fatto per altri liguri illustri, renderà omaggio, nella maniera più opportuna, a questo grande artista e alla sua eredità”.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here