Home Politica Politica Genova

E’ morto l’ex assessore Gabrielli

0
CONDIVIDI
L’architetto e professore universitario Bruno Gabrielli, 83 anni, è morto oggi a Genova
L’architetto e professore universitario Bruno Gabrielli, 83 anni, è morto oggi a Genova
L’architetto e professore universitario Bruno Gabrielli, 83 anni, è morto oggi a Genova

GENOVA. 4 OTT. Colpito da un aneurisma alcuni giorni fa, non ce l’ha fatta. L’architetto e professore universitario Bruno Gabrielli, 83 anni, oggi è morto a Genova.

Nel 1997 l’ex sindaco Pericu lo aveva nominato assessore all’Urbanistica e Centro storico. Dal 2001 al 2006 fu riconfermato dal centrosinistra con deleghe alla Qualità urbana e Politiche culturali. Dal 1976 al 1981 fece parte del Comitato tecnico urbanistico della Regione Liguria e negli anni Ottanta del Consiglio superiore dei Lavori pubblici a Roma, dove venne chiamato anche nel 2000.

Gabrielli è stato il padre della riqualificazione dei vicoli. Con il suo fondamentale impegno, Genova è riuscita ad ottenere la dichiarazione di patrimonio dell’Unesco per i Palazzi dei Rolli. L’architetto era molto impegnato nella sua attività a favore della Superba e il suo contributo è stato fondamentale per la trasformazione urbana della città, pure attraverso le opere per il G8 del 2001. Se a Palazzo Tursi, dopo Pericu, spesso discuteva con Marta Vincenzi, negli ultimi tempi lo si vedeva poco a parlare con Marco Doria. Amava progettare piani regolatori urbani, ma anche insegnare all’ateneo, dove era docente di Urbanistica e presidente del corso di laurea in Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale. L’Università di Genova nel 2007 gli aveva conferito la prestigiosa nomina di professore emerito.


Attivo professionalmente fino a pochi giorni fa, era stato chiamato dal sindaco di Bari per redigere il nuovo piano regolatore del capoluogo pugliese. Nella sua lunga carriera, Gabrielli si è occupato dei piani regolatori comunali e territoriali di Portofino, Imperia, Lavagna, Albisola Superiore, Montevarchi, Piacenza, Parma, Pescara, Pisa, Siracusa, Gubbio, Ostuni, Sassari, Verona, Bergamo. Fabrizio Graffione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here