Duse, Prossimamente il Trionfo del Dio Denaro

0
CONDIVIDI
Al Duse Il trionfo del dio denaro
Al Duse Il trionfo del dio denaro
Al Duse Il trionfo del dio denaro
Al Duse Il trionfo del dio denaro
Al Duse Il trionfo del dio denaro

GENOVA. 8 GEN. Mercoledì 13 gennaio alle ore 20.30 debutta al Teatro Duse IL TRIONFO DEL DIO DENARO di Pierre de Marivaux. La regia dello spettacolo, prodotto da Fondazione Teatro Piemonte Europa è di Beppe Navello.

Scritta nel 1728 e mai rappresentata in Italia, “Il Trionfo del Dio Denaro” è una commedia in un atto, ambientata nel mondo mitologico che porta in scena il conflitto tra la nobiltà d’animo e il denaro, fra la sensibilità e la ricchezza. Quello di Marivaux è una sorta di “proposta indecente”: un testo insieme raffinato e cinico, ironico e crudelmente divertente, dove alla prosa si intreccia continuamente la musica, eseguita dal vivo dal quartetto in scena.

Apollo, dio dell’arte, della cultura e della musica, s’innamora di Aminta, una bella terrestre e si fidanza con lei. Quando però Plutone, il dio del denaro, scorge la ragazza, subito se ne invaghisce e propone al “collega” e rivale una scommessa: egli è convinto che grazie alle sue ricchezze, riuscirà a sottrargli la bella Aminta. Apollo invece, è convinto che il cuore e la nobiltà d’animo della fanciulla, non si faranno abbindolare e sedurre dalla volgarità dei beni materiali.

 

“Il Trionfo del Dio Denaro – dice il regista Beppe Navello – è una favola morale di esemplare efficacia nel rappresentare in modo fulmineo la capacità corruttiva del denaro e, come succede spesso ai grandi classici, nel far trasparire dalle parole un’aria di vivida contemporaneità.”

Protagonisti Daria Pascal Attolini, Diego Casalis, Riccardo De Leo, Eleni Molos, Stefano Moretti, Alberto Onofrietti, Camillo Rossi Barattini.Le scene sono di Francesco Fassone, i costumi di Augusta Tibaldeschi, le musiche di Germano Mazzocchetti, le luci di Marco Burgher.Le musiche dello spettacolo vengono eseguite dal vivo da Cristiana Arcari (soprano), Andrea Bianchi (pianoforte), Diego Losero (clarinetto), Andrea Maffolini (violino).

Lo spettacolo è al Teatro Duse fino a domenica 17 gennaio.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO