Duo in concerto al Paganini

0
CONDIVIDI
Enrico Stellini
Enrico Stellini
Enrico Stellini 

Duo in concerto al Paganini

GENOVA. 20 OTT. Venerdì prossimo, 23 ottobre, (ore 20,30) nella Sala dei Concerti del Conservatorio “N.Paganini” prosegue la stagione musicale che vede per protagonisti i docenti dell’Istituto. Protagonisti del secondo appuntamento sono Gloria Merani, violino e Enrico Stellini, pianoforte. Il programma prevede la Sonata n.1 in sol maggioore op. 78 di Brahms, la Sonata in sol mimnore di Debussy e la Sonata in la maggiore di Franck.

Gloria Merani, violinista, diplomata nel 1983 col massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Musicale Pareggiato di Livorno, ha proseguito gli studi all’Accademia Musicale di Portogruaro. Musicista estremamente duttile e versatile, ha indirizzato la sua attività verso molteplici ambiti musicali, ed è quindi componente stabile di vari complessi da camera, con i quali ha svolto tourneés in Europa, Medio Oriente, Sud America. È docente di violino al Conservatorio di Genova.

Enrico Stellini, livornese, ha conseguito a 18 anni il diploma di pianoforte con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio di Firenze. In seguito ha frequentato i “Cours de Perfectionnement et Virtuosite’” presso il Conservatorio Superiore di Ginevra, dove ha conseguito il prestigioso “Premier Prix”. Si è affermato brillantemente a 15 anni al Concorso “M. Clementi” di Firenze meritando di suonare alla Rassegna Pianistica “Vincitori di Concorsi Nazionali” presso il Teatro Petruzzelli di Bari. Nel 1984 ha vinto il Primo Premio assoluto al Concorso Nazionale “Coppa pianisti d’Italia” di Osimo. È stato inoltre premiato ai Concorsi nazionali di Treviso e Taranto e Internazionali E. Pozzoli”, “A.M.A. Calabria”, “Viotti- Valsesia”. Svolge un’intensa attività didattica come titolare di pianoforte al Conservatorio di Genova, ai corsi di base della Scuola di Musica di Fiesole, in regolari masterclass e ai Corsi di Perfezionamento all’Accademia di Pinerolo.

 

La stagione docenti prevede sette appuntamenti fino al 12 dicembre.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO