Due sorelle gestivano a Savona case d’appuntamento: arrestate

2
CONDIVIDI
La polizia arresta 33enne per sfruttamento della prostituzione

SAVONA. 19 OTT. Due sorelle colombiane sono state arrestate con l’accusa di gestire due case d’appuntamento a Savona. Ad emettere l’ordine di arresto il Gip di Savona.

Le attività investigative erano state avviate in seguito alle segnalazioni di alcuni residenti che avevano notato un insolito via vai di uomini che si presentavano ad ogni ora in un appartamento del centro.

Dalle informazioni fornite, gli investigatori hanno scoperto che ognuna delle due donne, in due diverse abitazioni, era in grado di ricevere fino a 20 clienti al giorno mentre le ragazze coivolte sarebbero state 2/3 per edificio.

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO