Due comete da record salutano la Primavera

Due comete salutano la Primavera

Due comete salutano la Primavera

ROMA. 21 MAR. Due comete da record si preparano a ‘salutare’ la primavera quest’anno con un equinozio, più precoce degli ultimi 120 anni.

Il passaggio ravvicinato della cometa 252P/Linear e quello della P/2016 BA14, un frammento della prima, avverrà a una distanza di sicurezza e potrebbe riservare la sorpresa di uno strascico di frammenti più piccoli che a fine mese potrebbe diventare una pioggia di stelle cadenti.

A poche ore dall’equinozio, lunedì 21 marzo, il primo corpo celeste sarà la cometa 252P/Linear, mentre nel cielo ci sarà la congiunzione tra la Luna e Giove con il corpo celeste sarà visibile solo dall’emisfero australe.

Dall’emisfero settentrionale sarà invece visibile la cometa P/2016 BA14, che alle 16,31 del 22 marzo che passerà a 3,5 milioni di chilometri dalla Terra.

Sarà il terzo passaggio più ravvicinato alla Terra di una cometa: i precedenti sono avvenuti nel 1770 e nel 1366.

Il tutto sarà visibile tramite il Virtual Telescope, il 21 e il 22 marzo a partire dalle ore 22:00: http://www.virtualtelescope.eu/2016/03/16/comet-p2016-ba14-panstarrs-a-historic-close-encounter-online-event-21-22-march-2016/


Rispondi