Home Cronaca Cronaca La Spezia

Dramma a Sarzana, litiga con la compagna e le tira un pugno. Poi si ammazza

0
CONDIVIDI
Giustenice, ennesima lite in casa: arrestato 51enne

LA SPEZIA. 7 MAG. Litiga con la compagna. Tira un pugno in faccia alla donna e, in preda a una crisi di nervi, esce di casa, raggiunge un luogo appartato e s’impicca con una corda.

Tragedia ieri sera a Sarzana, dove il corpo senza vita di un 41enne, originario del milanese, che soffriva di depressione, è stato scoperto alle 23,30 da una guardia giurata mentre stava facendo il giro di perlustrazione fra le attività commerciali della cittadina in provincia di La Spezia.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri della Compagnia di Sarzana, il 40enne, intorno alle 21.30, al culmine di una lite, ha aggredito la compagna trentenne all’interno della loro abitazione. Quindi è uscito raggiungendo viale XXV Aprile, dove ha deciso di farla finita impiccandosi con una corda appesa al palo di un’insegna pubblicitaria situata all’interno del piazzale del supermercato.


Secondo i primi accertamenti degli investigatori, il gesto estremo dell’uomo potrebbe essere riconducibile alla lite con la compagna avvenuta qualche ora prima. La donna, trasportata al pronto soccorso, è stata ricoverata con una prognosi di venticinque giorni per una frattura del naso.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here