Doveva stare a Marassi, ma era a Chiavari a vendere falsi: preso senegalese

1
CONDIVIDI
Abusivi nigeriani e sengalesi denunciati dai carabinieri di Pegli
Controlli contro l'abusivismo commerciale: preso un senegalese
Controlli contro l’abusivismo commerciale: preso un senegalese

GENOVA. 27 AGO. Ieri nel tardo pomeriggio, a  Chiavari, nel corso di un servizio anti-abusivismo commerciale, i carabinieri hanno tratto in arresto un senegalese 46 anni, abitante nel centro storico, poiché aveva in pendenza un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura di Genova.

L’immigrato, inoltre, è stato deferito in stato di libertà per “introduzione e commercio nello Stato  di prodotti con segni falsi, ricettazione” poiché trovato in possesso di merce col marchio contraffatto.

I prodotti falsi sono stati sequestrati.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO