Doria: Io accolgo, e tu? Left lab e Comune ne parlano a Tursi

1
CONDIVIDI
Il sindaco di Genova Marco Doria: Io accolgo, e tu?
Il sindaco di Genova Marco Doria: Io accolgo, e tu?
Il sindaco di Genova Marco Doria: Io accolgo, e tu?

GENOVA. 13 MAG. Lunedì prossimo il salone di rappresentanza di Palazzo Tursi ospiterà l’iniziativa “Io accolgo, e tu?”, promossa dal Centro d’informazione europe direct del Comune di Genova.

Al mattino, a partire dalle ore 9.30, dopo l’introduzione dell’assessore Emanuele Piazza, di rappresentanti della Commissione europea e dell’Ufficio scolastico regionale per la Liguria, saranno presentati i lavori realizzati dai ragazzi delle scuole IC Staglieno, IC Lagaccio, IC Sturla, IC Foce, ISS Montale–nuovo IPC e CPIA Centro Levante, che hanno lavorato sul tema “La solidarietà verso chi fugge dalla guerra e dalla fame è un valore dell’Europa?”. Gli studenti hanno rappresentato le loro idee utilizzando tecniche e vari strumenti, dal cartellone alla relazione, dal disegno a foto e canzoni. I loro lavori saranno esposti dal 16 al 20 maggio nel cortile di Palazzo Tursi.

Al pomeriggio, a partire dalle ore 14.30, molti i contributi di prestigio per trattare un tema di stretta attualità come quello delle migrazioni: dopo i saluti del sindaco Marco Doria gli interventi affronteranno, da diversi punti di vista, la questione accoglienza, analizzandone gli aspetti più urgenti ed importanti.

 

Nel corso del pomeriggio verrà anche proiettato il cortometraggio Mer Rouge del regista Alberto Gatto. Il convegno si concluderà intorno alle ore 19, con l’intervento conclusivo di Emanuela Fracassi, assessore alle politiche sociosanitarie del Comune di Genova, che presenterà la campagna di informazione “Rifugiati a Genova. Domande & risposte”, sviluppata in collaborazione con l’associazione Left Lab Genova – Ponti migranti.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO