Doria: Ecuador ha facilitato convivenza fra vecchi e nuovi genovesi

8
CONDIVIDI
Il sindaco Marco Doria oggi ha salutato il console dell'Ecuador in congedo Esther
Il sindaco Marco Doria oggi ha salutato il console dell'Ecuador in congedo Esther
Il sindaco Marco Doria oggi ha salutato e ringraziato il console dell’Ecuador in congedo Esther Cuesta Santana

GENOVA. 24 MAR. Questo pomeriggio il sindaco Marco Doria ha ricevuto il console della Repubblica dell’Ecuador a Genova, Esther Cuesta Santana, per il suo congedo dalla nostra città.

“Rivolgo un caloroso saluto alla console dell’Ecuador, Esther Cuesta Santana – ha dichiarato Doria – e le porgo i migliori auguri per i futuri incarichi, ringraziandola per il lavoro che ha svolto nella nostra città a favore della popolazione ecuadoriana e per il suo inserimento nella comunità genovese. La sua personale sensibilità e la particolare attenzione del governo dell’Ecuador hanno consentito di realizzare nella nostra città, primi in Italia, un importante memorandum d’intesa per le famiglie ecuadoriane.

La collaborazione tra il Comune e il Consolato, che ha coinvolto anche i municipi, i musei e le diverse articolazioni dell’Amministrazione, è stata preziosa e ha certamente contribuito a sensibilizzare la città facilitando la convivenza tra vecchi e nuovi genovesi.

 

Voglio ricordare la visita a Genova del presidente della Repubblica dell’Ecuador, Rafael Correa. Tra le diverse iniziative frutto del dialogo e del lavoro comune – ha aggiunto il sindaco – assume un significato anche simbolico la restituzione alla Repubblica dell’Ecuador di numerosi reperti precolombiani. In questi anni si sono poste basi solide per una collaborazione che, sono certo, potrà svilupparsi ulteriormente”.

 

8 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO