Home Cronaca Cronaca Genova

Dopo Pepi, conferma Restellini: falsi Modigliani al Ducale. Figuraccia a livello internazionale

2
CONDIVIDI
Inchiesta sui falsi Modigliani a Palazzo Ducale

GENOVA. 24 MAG. Falsi al Ducale, esposti al pubblico per buoni. Altro che presunti, almeno secondo Pepi e Restellini. Dopo lo scandalo confermato dallo storico d’arte Carlo Pepi, che ne aveva indicati ben 13, la bufera su Luca Borzani e la replica di Palazzo Ducale, che l’altro giorno ha addirittura annunciato querele, oggi da Parigi è arrivata l’ulteriore conferma ufficiale di Marco Restellini, altro massimo esperto internazionale di Modì.

“Esposizione Modigliani a Genova – scrive su Facebook Restellini sia sulla sua pagina, che su quella del prestigioso Institut Restellini – nuovo scandalo di Modigliani. Finalmente una serie di articoli coraggiosi è stata pubblicata da ieri sera su questo avvenimento.

Questa mostra è dubbia, e ho dovuto segnalare questa situazione alle autorità italiane non appena ho visto il contenuto.


L’Istituto conosce queste opere e perché si tratta di falsi, disponiamo di tutta la documentazione e prove scientifiche per confermarlo.

Si tratta di falsi noti per almeno un terzo dei dipinti esposti.

Non avevamo visto dalla condanna a una pena detentiva, Christian Parisot per contraffazione. Sembra un riciclaggio dei falsi Parisot, non abbiamo pensato più rivedere queste contraffazioni.

Congratulazioni a Carlo Pepi per il suo intervento. Questa esposizione sbaglia (inganna, ndr) gravemente il pubblico e nuoce all’immagine e alla notorietà di Amedeo Modigliani. Siamo estremamente vigili e tali rimarremo per garantire l’integrità dell’opera e il divertimento del pubblico”.

 

2 COMMENTI

  1. avete letto l’intervista al curatore della mostra Rudy Chiappini uscita su Il Secolo XIX?
    http://www.ilsecoloxix.it/p/cultura/2017/05/22/ASRc6fWH-esperto_mostra_modigliani.shtml
    Il curatore: io resto in Svizzera…
    Rintracciato dal Secolo XIX, anche Rudy Chiappini ha confermato le parole di Borzani: «Sono opere più volte esposte in musei o gallerie di alto livello. Le polemiche? Preferiscono starne fuori: io sono in Svizzera e resto in Svizzera…».

    Questo sarebbe un “prestigioso storico dell’arte” bla bla bla?
    A me sembra palese che le accuse di Carlo Pepi siano fondate, tanto è vero che dopo l’intervento da Parigi di Marc Restellini è calato un velo di silenzio imbarazzante da parte del direttore Borzani.
    I genovesi intendono avere notizie al riguardo, perché la figuraccia a livello internazionale non la vogliamo fare noi per voi !

  2. Alla luce dello scandalo a livello internazionale che ha colpito Palazzo Ducale relativamente alla mostra di Modigliani, in attesa di chiarimenti da parte degli organizzatori alle accuse mosse da Carlo Pepi e da Marc Restellini, questa esposizione dovrebbe sospendersi; per serietà del museo e di tutti i suoi componenti, e soprattutto nel rispetto dei visitatori ignari, magari, di trovarsi davanti a delle false opere dell’artista livornese.
    Questo scandalo non colpisce solo Genova, ma l’Italia intera..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here