Home Consumatori Consumatori Italia

Domenica torna l’ora solare, meno luce e maggiore aggressività

0
CONDIVIDI
Domenica torna l’ora solare, meno luce e maggiore aggressività

Nella notte tra sabato e domenica prossimi alle 03:00 l’ora legale ci lascerà per dare posto all’ ora solare. Sarà così necessario spostare le lancette degli orologi indietro di un’ora.

Solo per la notte di Domenica dormiremo tutti un’ora in più; al mattino la luca arriverà prima ma il sole tramonterà prima.

Ma come si è arrivati alla decisione del cambio, dell’ora solare?


Nel 1784 Benjamin Franklin pubblicò sul quotidiano francese Journal de Paris un’idea fondata sul concetto di risparmio energetico.

Passò, però, più di un secolo prima che, nel 1907, il progetto di Franklin venne ripreso da un costruttore inglese, William Willet. Questa volta la proposta trovò più consensi dovuti alla situazione di ristrettezze economiche che la guerra procurò e nel 1916 la Camera dei Lord inglese diede il via libera per quello che poi sarebbe diventato il cambio ora legale.

Nei paesi dell’Unione europea e in Svizzera, l’ora legale inizia l’ultima domenica di marzo e termina l’ultima domenica di ottobre quando, appunto, torna l’ora solare.

Uno degli effetti del ritorno all’ora solare è, purtroppo, un aumento delle aggressioni del 3% nel primo giorno dopo il cambio. A spiegarlo è uno studio pubblicato dal Journal of Experimental Criminology dell’università della Pennsylvania, che ha stabilito, statistiche alla mano, anche il calo dei crimini, nel giorno in cui si passa all’ora legale.

I ricercatori sono arrivati a tale risultato usando i dati del National Incidence Based Reporting System americano, a cui hanno aggiunto quelli delle città di Philadelphia, Los Angeles, Chicago e New York, alla ricerca di eventuali effetti del maggiore o minore sonno sui reati violenti.

Il risultato è stato che, rispetto al lunedì precedente, le aggressioni diminuiscono del 2,9% quando si dorme un’ora in meno, quando cioè entra l’ora legale, mentre è stata notata anche la relazione inversa, con un aumento di questi crimini del 2,8% il giorno dopo il ritorno all’ora solare.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here