Home Non Classificati

DOMENICA, GIORNATA DENSA DI APPUNTAMENTI PER IL CANOTTAGGIO LIGURE

0
CONDIVIDI

ciet? liguri, caratterizzata dalla relazione morale e sportiva del presidente di FIC Liguria Alberto Annicetti. Articolata in tre parti, ha toccato l’illustrazione dei risultati raggiunti, dei programmi futuri e le comunicazioni del Comitato. Annicetti ? partito dalla difficolt? superate a inizio mandato e
delle problematiche affrontate, con priorit? al regolare svolgimento dell’attivit? agonistica. Grande attenzione ? stata dedicata al programma di comunicazione Ucina “Navigar m’? dolce”, con la partecipazione di sei societ?, capace di consentire grande visibilit? pubblicitaria su importanti riviste Mondadori.
Oltre all’avvio del processo di certificazione del Sistema di Qualit? per migliorare i processi di lavoro uniformandoli a quelli standard, il Comitato ha sviluppato un programma di lancio del coastal rowing, in collaborazione con il vicepresidente federale Renato Alberti. L’obiettivo pi? importante del presidente per il 2006 ? l’acquisto di un otto per l’attivit? regionale, grazie alla ricerca di sponsorizzazioni.
Nel corso della giornata si sono svolte le elezioni del Coordinatore Tecnico Regionale: la Liguria ha scelto Andrea Ramella, 35 anni, tecnico della Canottieri Santo Stefano al Mare.
Nel pomeriggio la parola ? passata ai remoergometri e alle 28 gare del campionato regionale di indoor rowing, cui hanno preso parte 198 atleti appartenenti a 11 societ?.
Gare combattute ed emozionanti hanno confermato parecchie indicazioni riscontrate durante le competizioni, regionali e nazionali, della stagione remiera.
L’Elpis brinda in campo maschile a tre successi importanti. Davide Pignone (6’16”9) ha dominato nella categoria Senior: ha reso vani gli attacchi di Massimo Viviani (Monterosso), grazie a un’ottima partenza e a una parte centrale ad altissima intensit?. Cristiano Ghersi (6’22”7) ? stato il peso leggero pi? bravo di tutti: Francesco Giovinettino (Velocior) e Luca Pandolfini si sono accontentati dell’argento e del bronzo. La sorpresa della giornata giunge dalla categoria Juniores maschile: contrariamente ai pronostici della vigilia, Kevin Missarelli non ha fatto sua la gara.
C’erano Luca Costa (Elpis) e Leonardo Boccuni (Rowing Club Genovese) con cui fare i conti: 6’32”3 per il biancoceleste, 6’32”8 per l’allievo di Walter Bagliano, 6’34” 4 per Kevin. Ma la Canottieri
Sampierdarenesi si ? rifatta con gli interessi tra gli under 23, doppietta con Flavio Di Vietro (6’24”6) e Andrea Moretto, e tra le Ragazze con Silvia Vignolo che ha preceduto Ilaria Corsini (Velocior) e Benedetta Bellio (Elpis).
Gioie anche per il Rowing Club Genovese: Federica Torresi primeggia tra le Juniores davanti alle spezzine Simona Casini e Caterina Brugnera. Tra i Ragazzi vittoria di Giovanni Caffarena davanti agli atleti dell’Elpis Filippo D’Epifanio e Andrea Quintino. Donne sugli scudi: parliamo di Eugenia Sannita, under 23, e Raffaella Viviani
(Gabbiano Monterosso). Il Multedo si gode la crescita del vivaio: Ion Menghini e Daniele Rixi sono primo e terzo nella gara in cui Riccardo Carbonaro (S.Stefano al Mare) coglie l’argento. I padroni di casa dello Speranza Pr? si appropriano dei titoli Allievi C maschile e femminile: Daniele Paravidino e Erica Marino rendono felici il presidente Claudio Durante. Il settore femminile dell’Argus si dimostra ultra qualificato: vincono Giulia Figari (Cadetti) e Camilla
Viacava (Allievi B). Nicol? Sortino (Murcarolo) ha vinto tra i Cadetti. Al termine della giornata sono state consegnati i
riconoscimenti per i risultati a livello nazionale e internazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here