Home Cronaca Cronaca Genova

Domani protesta poliziotti in corso Quadrio: illegalità non si può tollerare

2
CONDIVIDI
Illegalità e degrado in città a Genova

GENOVA. 4 GIU. “A pochi giorni dalle elezioni comunali, nessun candidato sindaco al comune di Genova si è ancora espresso in maniera chiara e decisa sul tema sicurezza. Anche per questo motivo lunedì prossimo scenderemo in piazza per sensibilizzare tutti su un tema così importante e cruciale, ma che sembra interessare poco alla politica del capoluogo ligure”.

Comincia così l’intervento del leader regionale del  COISP, Matteo Bianchi, in merito alla manifestazione organizzata per domani mattina dal sindacato dei poliziotti.

“Proprio perché il tema della manifestazione ha aggiunto Bianchi – durante la quale verrà effettuato un volantinaggio per descrivere al meglio la difficile situazione genovese, sarà la sicurezza e la legalità, abbiamo deciso di realizzarla in prossimità del mercato abusivo giornaliero di Corso Quadrio che è uno dei simboli più emblematici della tolleranza a tutto ciò che è illegale che purtroppo a volte pare il faro guida della politica di chi guida il capoluogo ligure.


Alla manifestazione, che si terrà dalle ore 10 alle ore 12, sono stati invitati tutti i candidati sindaco alle prossime imminenti votazioni così da capire finalmente quali siano le proposte di ognuno in merito ad argomenti così importanti e difficili quali sono la legalità e la sicurezza.

I cittadini, molti di loro appartenenti alle Forze dell’ordine, aspettano da fin troppo tempo risposte concrete per mettere finalmente fine a diverse difficili situazioni che di legale e di sicuro non hanno un bel niente. Ecco perché una delegazione del COISP, nella stessa mattinata della manifestazione, si recherà presso il Comune di Genova per cercare di ottenere risposte dall’Assessore competente, che fino ad ora sono sempre mancate.

Oltre a uomini e donne della Polizia di Stato, alla manifestazione di lunedì saranno anche presenti le ormai famose sagome del COISP raffiguranti poliziotti e poliziotte pugnalati alle spalle da una politica sorda e cieca alla numerose problematiche che affliggono l’intero comprato sicurezza. Sarà anche presente la Green Monkey Legality, la scimmia verde simbolo della legalità ormai famosa su tutto il territorio ligure e non solo.

Domani, quindi, tutti coloro che pensano, come noi, che temi quali legalità e sicurezza debbano essere ai primi posti dell’agenda politica genovese, sono fin da ora invitati a scendere in piazza per venire a manifestare insieme a noi in Corso Quadrio per dare un segnale forte all’attuale politica genovese ed ai candidati sindaco del capoluogo ligure”.

 

 

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here