Home Spettacolo Spettacolo Italia

DOMANI PRIMO CONCERTO A VILLA LUXORO DI NERVI PER LA MUSICA NEI GIARDINI STORICI LIGURI

0
CONDIVIDI

pianistiche en plein air”, primo appuntamento della rassegna “Musica e Giardino” promossa dalla Regione Liguria/Assessorato al Turismo, con il Comune di Genova. “Una iniziativa che anticipa una serie di concerti in programma, in primavera e in estate, in tante altre dimore storiche del territorio”, spiega l’assessore al Turismo della Regione Liguria Margherita Bozzano. Attraverso pregiate collezioni botaniche di flora mediterranea, alberi monumentali, roseti e camelie, ninfei, limonaie, sculture e arabeschi, olivi, vigne e le tracce lasciate da tanti ospiti illustri in antiche dimore, la promozione turistica della Liguria punta infatti anche sull’apertura dei cancelli dei giardini storici e moderni, sul patrimonio artistico e culturale di tanti gioielli e straordinari luoghi della bellezza. Una grande opportunità per i turisti inglesi, tedeschi, francesi, americani e per gli ospiti italiani che in questi ultimi anni hanno anch’essi manifestato un crescente interesse per i giardini botanici e storici, pubblici e privati. Per venire incontro a questa nuova domanda turistica è nato il progetto “Un mare di giardini”, lanciato nel giugno scorso a Villa Hanbury, alla Mortola di Ventimiglia, con l’obiettivo di valorizzare, oltre alla produzione florovivaistica della Liguria, anche l’offerta di un turismo dedicato all’architettura verde, portando i flussi turistici dentro le magie dei giardini e del paesaggio. L’iniziativa, promossa dalla Regione Liguria con il circuito “Grandi Giardini Italiani”, raccoglie una trentina di giardini della Liguria, da Levante a Ponente, selezionati secondo criteri di valenza architettonica e botanica, stato di manutenzione e offerta di servizi per i turisti. Si va dal giardini all’italiana a quelli all’inglese, in gran parte realizzati nel XIX secolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here