Domani peggio di oggi, corteo in centro di tutti i metalmeccanici

21
CONDIVIDI
Lavoratori Ilva: oggi il corteo ha bloccata la Sopraelevata e il casello di Genova Ovest, tratto finale A7 chiuso al traffico
Lavoratori Ilva: oggi il corteo ha bloccato la Sopraelevata e il casello di Genova Ovest, domani corteo in centro,sarà peggio di oggi
Lavoratori Ilva: oggi il corteo ha bloccato la Sopraelevata e il casello di Genova Ovest, domani corteo in centro di tutti i metalmeccanici, sarà peggio di oggi

GENOVA. 26 GEN. Mercoledì caldo a Genova, come negli anni Settanta. Si prevede traffico in tilt in centro città, blocchi e tensioni fra polizia e operai. La Fiom e gli altri sindacati, esclusi Uil e Cisl che hanno la maggioranza degli iscritti a Taranto, stasera hanno chiamato a raccolta tutti metalmeccanici per scendere in piazza domani mattina e sfilare in corteo da Cornigliano al palazzo della Prefettura. Sarà peggio di oggi, a meno di clamorosi sviluppi e notizie favorevoli da Roma.

I lavoratori Ilva e i loro colleghi per concreta solidarietà vogliono protestare contro il governo Renzi, che non ha dato garanzie sul rispetto dell’Accordo di programma del 2005. Anzi, sembrerebbe che per il 4 febbraio, data del vertice a Roma per discutere il caso Ilva, non ci sarà neppure un ministro e l’Accordo sia stato già messo da parte per vendere meglio l’azienda.

Ipotesi, indiscrezioni e incertezze di questi giorni hanno fatto esplodere la rabbia della classe operaia. Ormai la sinistra non la difende più.

 

 

21 COMMENTI

  1. In tanti anni non ho mai visto una grande manifestazione così composta e piena di civiltà da parte dei cortei dimostra ndo una grande coerenza che fino a metà mattinata il Prefetto non ha ancora fatto sapere nulla a mezzogiorno il Sindaco Doria commemora la memoria evento importante e mi domando la polizia che fino a ieri non c’era oggi è apparsa per proteggere Doria o i lavoratori!!!! Date delle risposte ai lavoratori ai rappresentanti sindacali non nascondetevi tempestate Roma sollecitate anche voi

  2. Senza bloccare l’Italia intera, basterebbe andare a Roma e “blindare” i Palazzi del Governo! I nostri politici della manifestazione di Genova, Torino o Milano che sia, non gliene frega niente! 🙁

LASCIA UN COMMENTO