DOLCE VITA IN RIVIERA. SUCCESSO PER IL 1° TRIBUTO A CARLO RIVA

0
CONDIVIDI
riva-s-margherita-ligure

riva-s-margherita-ligure riva-s-margherita-ligureGENOVA. 3 GIU. Gran finale nella scenografica sede dello “Yacht Club” al porto “Carlo Riva” di Rapallo, ieri 2 giugno, per il “1° Tributo a Carlo Riva” svoltosi a S. Margherita Ligure dal 29 maggio al 2 giugno nell’ ambito di “Dolce vita in Riviera”.

Due nipoti di Carlo Riva hanno letto ai convenuti – gli armatori dei Riva iscritti al Tributo – un messaggio del nonno, colui che ha ideato, realizzato o fatto produrre tutti i modelli qui presenti.

Carlo Riva ha ringraziato gli organizzatori (Comune e Pro Loco di S. Margherita Ligure) riferendosi con parole commosse alla città a cui tanto è legato ed alle proprie creazioni, vere e proprie “Signore dl Mare”.

 

È stato un fine settimana all’insegna dello sport e dell’eleganza, rappresentati dai prestigiosi e storici marchi Riva e Maserati, made in Italy, che si sono dati appuntamento a Santa Margherita Ligure, sfondo paesaggistico e culturale perfetto. L’amministrazione ringrazia tutti coloro che hanno collaborato all’organizzazione e confida che tale evento – dato il successo riscosso – possa diventare un appuntamento fisso”. Questo il commento di Paolo Donadoni, sindaco del Comune di Santa Margherita Ligure che ha organizzato l’evento e l’intera rassegna “La Dolce Vita in Riviera”.

Sembra inoltre davvero molto concreta – a seguito della grande soddisfazione di tutti – l’ipotesi profilata dai referenti Riva Historical Society e Riva Society Italia di un appuntamento biennale, proprio a Santa.

Il “1° Tributo a Carlo Riva” ha visto l’abbinamento anche di un raduno e presentazione di auto Maserati. Grande l’apprezzamento sia da parte del pubblico del primo ponte d’estate, sia da parte dei coinvolti, gli armatori Riva, che hanno qui trovato sedi, ambienti, paesaggi  e servizi  molto ammirati.

Il pubblico ha potuto ammirare ben 22 meravigliosi motoscafi Riva di varie annate  (10 in più rispetto all’omologo, recente raduno di St Tropez) , ormeggiati al pontile S. Orsola, in zona banchina S. Erasmo. Nella stessa area le auto Maserati hanno offerto la possibilità di prove su strada, un inaspettato fuoriprogramma incredibilmente gradito da residenti, villeggianti e turisti.

Gli armatori partecipanti hanno soggiornato in molti hotel della città, ed hanno potuto apprezzare le specialità di diversi ristoranti e cocktail bar in cui sono state organizzati i servizi a loro riservati. Villa Durazzo ha aperto le sue porte ed il suo splendido panorama  per una serata di grande eleganza e prestigio.

L’esibizione di sci nautico e wakeboard proposta da atleti nazionali FISW ha poi suggellato spettacolarmente il tema “dolce vita” così attinente la località di S. Margherita Ligure, i motoscafi Riva e questo sport elegante e possente.

Ed ora, domenica 7 giugno, a conclusione della rassegna “La Dolce Vita in Riviera” arriva la terza edizione del “Challenge Santa Margherita & Portofino Street Golf – DAB Birra Cruda”, la speciale gara di golf… tra piazzette, crose e in passeggiata, che quest’anno vede doppio campo da gioco, non solo a Santa ma anche a Portofino. 

Per informazioni: www.streetgolf.it

LASCIA UN COMMENTO