Docenti e studenti del Paganini insieme in concerto

0
CONDIVIDI
Matteo Messori
Matteo Messori
Matteo Messori

GENOVA. 12 OTT. Venerdì 16 ottobre alle ore 20,30 nella Sala dei Concerti del Conservatorio “N. Paganini ” parte una nuova stagione musicale che vedrà per protagonisti i docenti dell’Istituto, in alcuni casi affiancati da studenti. Si tratta di un primo esperimento che verrà replicato con un ulteriore ciclo di appuntamenti in primavera.

Con l’occasione il “ Paganini ” lancia una raccolta fondi intitolata “Adotta uno strumento”. Ad ogni concerto, dunque, il pubblico potrà contribuire alla campagna facendo un’offerta totalmente libera. La raccolta fondi sarà curata dall’Associazione “Amici del Carlo Felice e del Conservatorio N.Paganini ”.

Il concerto inaugurale sarà tenuto da Matteo Messori, titolare della classe di organo. Il programma prevede musiche di Frescobaldi, di Johann Sebastian Bach e di Brahms.

 

Acclamato nel 2011 dalla rivista tedesca FonoForum come “entrato a far parte della Champions League degli interpreti internazionali di Bach” il bolognese Matteo Messori ha studiato organo presso il Conservatorio della sua città e clavicembalo (con Sergio Vartolo) presso i Conservatori di Mantova e Venezia, diplomandosi sempre cum laude. Ha vinto il Primo Premio al Concorso nazionale di clavicembalo di Pesaro (1998). Si esibisce
da anni come solista e direttore di ensembles di musica antica e di orchestre nelle più importanti sedi concertistiche d’Europa e America (degni di nota i recital alla Thomaskirche di Lipsia e alla Filarmonica di S. Pietroburgo). Si è, tra l’altro, esibito al cembalo insieme ai Wiener Philharmoniker e Daniel Harding al Konzerthaus di Vienna. Come solista e direttore dell’ensemble “Cappella Augustana” e solista al cembalo, organo e clavicordo ha inciso circa 35 dischi (Schütz, tutte le opere tarde di Bach, integrali di Luzzaschi e Kerll, Albrici). È titolare della cattedra di organo del Conservatorio di Genova e docente di clavicembalo e tastiere storiche presso l’ISSM di Bergamo.

La stagione docenti prevede sette appuntamenti fino al 12 dicembre.

Sabato pomeriggio, invece, sempre nel Salone dei concerti dell’Istituto, partirà un breve ciclo di tre incontri musicali dedicati ad alcuni dei vincitori delle borse di studio messe a disposizione del “Paganini ” da alcuni “amici” generosi.

Sabato prossimo (ore 17) si esibiranno i vincitori delle borse di studio “Renzo Mantero” e “Opera Pia Fieschi”; sabato 24 (ore 17) toccherà ai vincitori delle borse di studio “Opera Pia Fieschi” e “Giovanna Mutti”, mentre il 31 (ore 17) concluderanno i vincitori delle borse di studio “Giuseppe Ponta” e “Renzo Mantero”. In primavera si esibiranno invece i vincitori delle borse di studioo “Carla Ghislieri Pericu”, “Pianosolo” e “Fondazione Lilli e Giorgio Devoto”.

Ingresso libero per tutti i concerti.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO