Disperato per morte della madre, tenta il suicidio: la polizia lo salva

0
CONDIVIDI
Rubano jeans e picchiano titolare, 5 romeni denunciati

GENOVA. 24 SET. Era talmente disperato per la morte della madre che, in preda al dolore e dopo essersi autolesionato, ha cercato di lasciarsi cadere giù dal ponte di Cornigliano.

Autore del folle gesto un rumeno di 34 anni senza fissa dimora che, ieri pomeriggio, ha pensato che l’unico modo per far finire il dolore per la perdita della madre fosse quello di suicidarsi.

Per sua fortuna una volante stava passando proprio in quel frangente e gli agenti si sono subito resi conto di quello che stava succedendo. Immediatamente sono scesi dalla vettura e sono riusciti con un balzo ad afferrare il 34enne per le gambe mentre ormai era ad un passo dalla caduta.

 

Il giovane, che si era tagliato in varie parti del corpo, è stato affidato alle cure del personale medico intervenuto in ausilio dei poliziotti.

LASCIA UN COMMENTO