Disastro Iplom, tempi lunghi per bonifica Valpolcevera

0
CONDIVIDI
Diga di terra e panne per contenere la marea nera della Iplom nel Polcevera

GENOVA. 14 SET. La bonifica definitiva delle aree inquinate dallo sversamento di greggio e sostanze oleose in Valpolcevera non comincerà prima del 2017. Dopo l’incidente all’oleodotto Iplom, avvenuto nell’aprile scorso, l’azienda ha comunque presentato il “Piano di caratterizzazione” dell’area colpita, che deve essere approvato in una Conferenza dei servizi, convocata dal Comune.

Tuttavia, secondo l’assessore comunale all’Ambiente Italo Porcile, i tempi si sono allungati perché Arpal Liguria ha chiesto delle integrazioni al piano.

Le perplessità ribadite da Arpal sul piano aziendale riguarderebbero, in sostanza, le concentrazioni di soglia degli inquinanti poste dall’azienda con richiesta di limiti più restrittivi, l’inserimento nel monitoraggio dell’area dell’alveo del torrente Polcevera esclusa dal piano e la pretesa di non escludere l’infiltrazione degli idrocarburi nel suolo più profondo.

LASCIA UN COMMENTO